Vai Su

                                   

La Felice Solitudine dei Numeri Primi

Torna, dopo la pausa del turno infrasettimanale, la nostra rubrica con la novità importante del primato solitario del Vincar in serie A e la conferma in testa alla serie cadetta del F.c. Demonio, che prova anche a mandare i primi segnali di fuga alle antagoniste. 

Risulta sempre più difficile dare un volto e un nome alla favorita della massima categoria, essendo inciampate contemporaneamente le due squadre che coabitavano nei piani altissimi della graduatoria : "Quelli del cucchiaio di legno" cadono contro "Attenti alla Sbarra", venendo traditi dall'uomo immagine Saponara che incappa in un fragoroso 3 e in una lunga squalifica, mentre "Casa Palomba/ La Fontanella non va oltre il pareggio contro l' M e M nonostante Insigne, smuovendo la classifica ma non tenendo il passo della nuova capolista (appunto Vincar) che si impone sul F.c. Inter in maniera decisa, aggiudicandosi anche il punteggio fantapunti più alto della giornata. C'è poi il passo falso di AJ, alla seconda sconfitta consecutiva, che lascia il passo alla squadra del presidente sempre più salice piangente Farace, il quale trova una doppietta quanto mai inattesa da Dionisi, e la solita gemma su punizione di "Giotto"Pjanic; a chiudere il palinsesto il terzo passo falso in quattro giornate dei campioni uscenti "Gemelli Diversi", che cadono di misura contro l’ F.C. O Biscott e rimangono nei bassifondi del campionato. Classifica in ogni caso cortissima, con le prime "sette sorelle" racchiuse in appena tre punti e con il ritardo che ormai inizia a farsi preoccupante dei gemelli Lembo, sempre protagonisti delle ultime edizioni e che in quest'ultima faticano ancora ad ingranare ( chiarissimo ,a mio modesto avviso, il paragone con la Juventus). 

Passiamo alla serie B, dove invece un primo vero padrone incontrastato si è già trovato e risponde al nome poco rassicurante di F.c. Demonio, che piega la resistenza di Senza Nome con la doppietta di Dionisi e il gol del ritrovato Soriano e si issa a + 3 sulla prima inseguitrice; è il Miopia Utd che prova a raccogliere la sfida lanciata dalla capolista, vincendo in maniera fortunata grazie al solito Pjanic contro i Camerati Partenopei, che continuano a soffrire le numerose assenze e devono arrendersi giocando addirittura con due uomini in meno. Perde terreno il Solofra Team, sconfitto dal Cocoa Team che ottiene la prima vitttoria stagionale grazie alla superba prova di Higuain e, nello stesso match, pesca anche il gol del francesino Lemina. Perentori successi di F.c. Thor sul Mirooz Team, e di Pizzangolo (anche vincitore di giornata) sul F.c. Jamaica; nel primo caso trascinatori sono Badu e Ilicic, con la particolartià del gol e autogol di Gonzalez del Palermo, mentre Pizzangolo trova la rete di Manolas e il fantascientifico 17 di Kalinic, che lo porta a raggiungere l’ottima quota di 87 fantapunti. Nella sfida di bassa classifica tra VDL &Lepre Team e Udinese, a spuntarla è la squadra del presidente Bottone che si impone con uno striminzito ma efficacissimo 66.5, trascinato dalla rete del terzino Digne e dal gol bandiera di Icardi nel match contro la Fiorentina. 

Occhi puntati sullo scontro diretto al vertice della prossima giornata, dove si affronteranno proprio la prima e la seconda della classe; Demonio-Miopia promette grandi emozioni e si parla addirittura di diritti tv acquistati a suon di milioni da Sky, con il commento tecnico di Caressa e Bergomi e un servizio sulla vita dei presidenti realizzato da Federico Buffa.

In serie A da segnalare l’incontro tra Casa Palomba/ La Fontanella e Gold Member, con previsioni meteo che pronosticano fortissime possibilità di precipitazioni a partire da Sabato mattina fino a Domenica sera in via Gerardo Amato, ma siamo convinti che i presidenti Torre-Di Lieto siano perfettamente equipaggiati di “ombrelli” per limitare i danni.

 

Buona giornata a tutti,  tranne a chi, come qualcuno, ha Saponara squalificato per 3 giornate e Candreva ancora infortunato e sa già che dovrà masticare amaro.