Vai Su

Tutti pazzi per il Sigur Rós

Seduti agli sgabelli del bancone del " blog 2 rencontres site rencontre miss34 football dating websites internet site rencontre 42 mann sucht frau bayern http://www.canmarkindustries.com/mimido/1533 rencontres meetic more information rencontre olx Bar Patrizia", sul Lungomare Calfiornia di Minori. Una serata come tante altre a chiacchierare con gli amici con quei pochi dello "zoccolo duro", sempre presenti. D'un tratto una voce dal bancone mi richiama alla sua attenzione: "Prova Questo!".  Come un Mago tira fuori un Cilindro, un drink che dal rosso sale sfumando verso il giallo. Lo mescolo con le cannucce, diventa di un colore come fosse stato creato apposta per esso. Lo assaggio: fresco, dissetante, gradevole, i vari ingredienti si mescolano e si equilibrano al punto da poterli sentire man mano che i secondi passano.

Michelangelo Giordano, il mago in questione, sorride sornione da dietro il bancone: sa già che sto per chiedergli "cosa c'è dentro?"

"dentro c'è l'asprezza della società, il brio della vitalità, e la dolcezza della passione", si chiama "Sigur Rós".


mi sento rispondere sorridente, senza svelare alcun segreto. "Sigur Rós", cioè "Victory Rose", che prende il nome dal famoso gruppo icelandic dei quali richiama le sognanti  sonorità e ambientazioni.

L'unica cosa che sappiamo è che quella sera tutti hanno voluto provarlo restando incantanti ed incuriositi. Così succede che da diverse sere un crescendo di persone si avvicina e chiede "E' qui che fate il Sigur Rós? vorremmo provarlo".

Così, quasi per caso, è nato quello che promette essere il drink dell'estate, una vera novità che potrete provare in esclusiva solo al Bar Patrizia, dove troverete Gaetano D'Auria e Michelangelo Giordano, i depositari del "segreto professionale", pronti a farvi sconvolgere l'estate da questa fantastica ed inebriante bevanda. Magari vi ricorderete di questa come "l'Estate del Sigur Rós"...

Ora vi lascio... che m'è venuta sete!