Vai Su
Un anno di Diavolella

news Mi sono accorto quasi per caso che oggi diavolella.it compie un anno, anche se l'idea è nata quasi 5 anni fa. Il primo pensiero va a tutti voi visitatori, che per strada e sul web parlate di questo spazio. Vi ringrazio di cuore. diavolella.it è fatta per voi, parla di voi ed è da considerarsi uno spazio vostro. Uno spazio che vi rappresenta, che vi racconta, che mostra alla comunità quanto valete e quante cose potete fare ancora per il paese e per voi stessi. Un grazie a chi attivamente collabora con il proprio materiale, con l'ironia e lo spirito giusto, leggero e impegnato allo stesso modo. Grazie a chi collaborerà in futuro, rendendo questo sito un punto di riferimento, un'opportunità, seppur piccola, di mettere in mostra tutte le proprie capacità e idee.

dating leoben In un anno altalenante sono state gettate le basi per quello che questo spazio è destinato a diventare. La strada è lunga e ci vuole sempre un continuo rifornimento d'entusiasmo e di voglia di fare. Voglia di far ridere, voglia di far riflettere. Come la vera Diavolella in piazza, vogliamo essere sempre li, sempre presenti, sempre pronti a dire "SI" ad ogni vostro bisogno, per quanto possa essere assurdo e introvabile. Quella certezza che in fondo malinconicamente ci dà quel pò di serenità che serve per affrontare progetti futuri e problemi. Minori, la Costiera intera sono il nostro territorio, da coltivare con le idee, innaffiare con l'impegno e curare con amore. Solo così potremo finalmente mangiare il frutto del nostro futuro e accorgerci una buona volta del suo sapore dolce e succoso. Ci vorrà un pò di letame da spalare ma ne varrà la pena. Se questo sarà il prezzo da pagare per non mangiare più erbacce o rendere arido il nostro bel giardino, ben venga. La Diavolella avrà sempre posto per nuove cose, avrà sempre un pò di spazio per tutti.. Anche noi ce l'avremo per voi. In questo posto dove succedono solo COS 'E PAZZ!

site de rencontre des filles au senegal Davide Sammarco

Tapp e Tappariell

why did the girl attorney stop dating the boy
E’ la mancanza di quello che vorremmo che fa risvegliare il cuore delle persone, da quando si è bambini fino all’ultimo giorno della nostra esistenza. Rincorrere e lottare per ottenere una possibilità, un’occasione o almeno qualcosa che gli somigli. E’ la “fame” che focalizza tutte le nostre energie fisiche e creative verso un solo unico obiettivo: “Devo Farlo, Devo Averlo, Devo Riuscirci”. E’ questa la condizione che ci fa capire il vero valore di qualcosa. Il fatto di dare l’importanza a ciò che non si può avere e che magari altri hanno senza accorgersene.


Capire il valore dell’Amicizia, dell’Amore, della Vita, dei soldi. Cosa può esserci di più importante per poter vivere quest’unica occasione che abbiamo in questa parentesi di tempo della nostra esistenza?

site de rencontre homme cubain Leggi tutto...

Educazione, Minorese

"Cominciò ad andare a caccia con gli uomini, ad aiutare loro anziché i lupi con cui era nato e cresciuto. Un giorno, durante la caccia, un uomo sparò a un vecchio lupo che cadde a terra ferito. Il giovane lupo corse verso di lui per portarlo al suo padrone, e mentre cercava di prenderlo con i denti si accorse che era il vecchio capo branco. Si vergognò, non sapeva cosa dirgli. Fu il vecchio lupo a riempire quel silenzio con le sue ultime parole:"Ho vissuto la mia vita come un lupo degno, ho cacciato molto e ho diviso con i miei fratelli tante prede, così adesso sto morendo felice. Invece tu vivrai la tua vita nella vergogna, da solo, in un mondo a cui non appartieni, perché hai rifiutato la dignità di lupo libero per avere la pancia piena. Sei diventato indegno. Ovunque andrai, tutti ti tratteranno con disprezzo, non appartieni né al mondo dei lupi né a quello degli uomini . . . Così capirai che la fame viene e passa, wikipedia reference ma la dignità una volta persa non torna più».

(Nicolai Lilin, Educazione Siberiana)

Quando questo spazio è nato, uno dei principali obiettivi era quello di individuare e sottolineare le cause di quel progressivo deterioramento che si stava inesorabilmente consumando sotto i nostri occhi.
Manca un anno alle elezioni, quindi mi anticipo a fare delle considerazioni prima che sia facile farle per tutti.

Leggi tutto...

Ciao Piccolo Angelo Custode del Lungomare

Quando si preannuncia una brutta notizia, il primo terrificante pensiero va alla scomparsa di una persona cara. Quella ricevuta stamattina era una di quelle notizie; la persona, era cara a tutti. Ci prende una stretta al cuore quando una persona come Alfonso ci lascia.

Leggi tutto...

Gli Angeli vanno e vengono

Quello che è successo ieri sera è uno schiaffo in pieno volto che ci riporta alla realtà. Quello schiaffo che a volte ci vuole per imprimere nella mente una lezione. Ciò che è accaduto all'innocente Angela non è facile da digerire. Ma visto che in ogni luogo da oggi in poi si commemorerà la sua vicenda e si griderà all'ingiustizia, io non voglio perdere di vista il fatto che da qualsiasi situazione, anche la più tragica e inaccettabile, si possa tirare fuori un'insegnamento prezioso

Leggi tutto...